LE ANGUANE

Parte terza “Il bosco, la valle, il fiume”.
Il walzer apre questa parte del disco, lascia dietro di sé le oscure atmosfere del palazzo del caprone e le visioni metafisiche del pittore per uscire all’aperto, a respirare l’aria dei boschi e ad osservare lo scorrere del fiume. Qui scopre le anguane, spiriti delle acque montane, danzare al ritmo in tre quarti proprio del loro essere.

Si dice che danzino ogni notte, indifferenti ai pesci ed ai gamberi di fiume, aspettando cavalieri a cavallo e bambini perduti, muovendosi tra le onde e le foglie degli alberi come marionette di vapore, nebbie mosse da uno starnuto del bosco.

La musica prevede mandolini, chitarre, violini e pianoforti. Che volete di più?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...