KARL’S WALK

Guardando il mulino dal fiume si può vedere, sulla sinistra, lo studio che il pittore costruì a ridosso del vecchio muro della casa. Dentro vi sono conservate in maniera nemmeno troppo gelosa decine e decine di opere frutto dell’arte inquieta del nostro, alcune ispirate dalle visioni del caprone, altre libere dai suoi demoniaci vincoli.

La quarta ed ultima parte del disco racchiude tre di queste opere, dipinte indipendentemente dall’influenza della bestia da un pittore sorpreso a sperimentare tecniche e linguaggi differenti.

“Karl’s walk” è una fotografia divertita della camminata di mio fratello Karl, un Lautbild direbbe qualcuno. È stata composta un anno e mezzo fa pensando a “Blue train” di John Coltrane, tema + giro blues ad libitum + tema. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...